La vendetta del Fantasma Formaggino lyrics officiel
Fiche de La vendetta del Fantasma Formaggino lyrics Elio e le Storie Tese
artiste
parole La vendetta del Fantasma Formaggino - Elio e le Storie Tese lyrics
paroles officielles ♪ La vendetta del Fantasma Formaggino ♪
Ciunga ciun ciunga ciunga ciun ciunga ciun ciunga ciunga
ciunga ciun
ciunga ciun ciunga ciun ciunga.

Stavo andando a cento all'ora per trovar l' anima mia che
non c'era,
ma il motore si è bruciato nel bel mezzo della via.
Hai messo l'antigelo col freddo che fa? L'hai messo colà?
Si.
Hai visto se il livello è tra min e max? Si. Ma il mio vano
motore è troppo vano
e poco motore, lo illuminerò, sei forte papà,
con una candela di cera, va bene, che non c'era.

Decidetti perciò di inoltrarmi in mezzo al bosco,
ma non c'era, un sentiero già battuto e la nebbia già
saliva.
A un tratto vidi due corpi stesi che mi sembravano
inanimati, ma che morti non eran.
Eran l'inglese ed il francese delle barzellette. Quando
scivolai su qualcosa
che mi sembrava un pezzo di merda ma che merda non era.
Era una fetta di pane sulla quale era stato spalmato un
formaggino.

Sdraiato sopra il prato mi domandai dove fossi capitato, a
allora mi risposi così:
sono capitato sopra un prato dove mi son domandato "Dove
sono capitato?".
Ecco la risposta al mio quesito: sono capitato sopra un
prato dove sono scivolato.
Aiuto. Mi sono bloccato. Sono in un circolo vizioso. Sono
socio. so-cio.
Ero nel mondo delle barzellette
e stavo assistendo al finale della barzelletta del Fantasma
Formaggino,
dove l'italiano vince mentre l'inglese ed il francese
perdono.

Al risveglio di costoro chiesi dove fosse l'italiano che non
c'era
mi risposero quando avrò voglia mi risposerò però adesso
no,
mi tengo la moglie che ho, la moglie che ho.

Fine della prima parte

Inizio della seconda parte

In effetti l'italiano era andato dentro un'altra barzelletta
... quella dove un'orologio
vien gettato da una torre e si fa a gara a chi lo prende
prima ch'esso tocchi terra spaccandosi.
E allora l'italiano te lo porta un'ora indietro, poi
raggiunge il marciapiede sottostante in largo anticipo,
raccoglie al volo l'orologio ed in sostanza
Vince, vince, sì, l'italiano vince, e con lui vince
l'Italia intera.
E se uno svizzero ti dice: "Italiano pizza spaghetti
mandolino mamma,
mamma lo sai chi c'è? E' arrivato il merendero" tu non
arrossire, e non abbassare il capo, ma digli:
Primo tu non prendi parte neanche ad una barzelletta.
Due eee eeehehe.
Tre-no dell'amore portami con te.
Qua-tro-vi la gioia,
Cinqu-inate il fiume, seeei.

Questo era un'esempio dell'arguzia che ci permette di
spopolare nelle barzellette.
Non è soltanto l'amor che regna nella nostra splendida
terra, ma torniamo nel bosco.

I due uomini nel bosco nel frattempo avevan deciso che era
giunta
l'ora della riscossa nei confronti dell'italiano.
Mi fecero così travestire da Fantasma Formaggino per trarre
in inganno l'italiano - a pizz'-
Quest'ultimo credette di trovarsi a tu per tu con il
fantasma del Fantasma Formaggino.
A quel punto pronunciai le fatidiche parole: "Sono il
Fantasma Formaggino io".
"Impossibile" - disse lui - "ti ho appena spalmato"
Evidentemente no - dissi io - se no non sarei qui.
"Beh, io ti spalmerò ancora, e già pregusto il tuo sapore
sul panino".
No no, non ci riuscirai - perché? - perché del coltello
buon uso non fai.
Per mano di inglese stavolta cadrai, per man di francese
scherzato verrai.
Permani pure della tua opinione, ma su quel panino non mi
spalmerai.
Giammai, giammai, non lo spalmerai.
Su questo panino non mi spalmerai. Giammai, giammai, non lo
spalmerai.
Su questo panino non mi spalme, mi spalme, miss spalme.

...I te vurria vasà...

E l'italiano cantava, cantava, e alla fine le disperate
invocazioni giunsero alle
orecchie del suo divino protettore, il dio della
barzelletta,
che disse: (parte Diego Abatantuono)
-"Tu, tu hai osato modificare il finale della barzelletta di
Fantasma Formaggino,
ed io che di mestiere faccio il dio non posso assolutamente
soprassedere a questo
vizio di forma".
-"Gino Bramieri è molto più indulgente. Ti prego, sii
accondiscendente e concedimi
l'amnistia."
-"L'amnistia? Eh, no! Tu morirai della stessa morte che
toccò al tuo predecessore,
cio' il Formaggino, diciamo, e fra le risate a profusione
verrai spalmato su quel
panone con un coltellino. Toh, beccati questo. Prrrr".

E questa è la descrizione, la descrizione della mia morte.
Musixmatch.com
Droits paroles : paroles officielles sous licence MusiXmatch respectant le droit d'auteur.
Reproduction parole interdite sans autorisation. Writer(s): davide civaschi, nicola fasani, sergio conforti, stefano belisari Lyrics powered by www.musixmatch.com
Commentaires
Postez une réaction pour Elio e le Storie Tese - La vendetta del Fantasma Formaggino paroles
Nom/Pseudo
Commentaire
parole Elio e le Storie Tese - La vendetta del Fantasma Formaggino officiel
Autres paroles de Elio e le Storie Tese
Parco Sempione
Ignudi fra i nudisti
Heavy Samba
Psichedelia
Cassonetto differenziato per il frutto del peccato
Baffo Natale
Gimmi Ilpedofilo
Il mistero dei bulli
Natale allo zenzero
Tapparella
China disco bar
T.V.U.M.D.B.
She Wants
Dannati Forever
Alcol snaturato (una serata speciale)
La Canzone Mononota
Il primo giorno di scuola
Servi della gleba?
Il vitello dai piedi di balsa
Vincere l'odio
Born To Be Abramo
Parla come mangi
Il quinto ripensamento
Shpalman
Vacanza alternativa
Nubi di ieri sul nostro domani odierno (Abitudinario)
Cameroon
Disco Music
Carro
Lo stato A, lo stato B
El Pube
Mustasì
Indiani (A caval donando)
Christmas with the Yours
Figgatta de Blanc
La lega dell'amore
Bis
Alfieri
Presepio imminente
Luigi il pugilista
Complesso del Primo Maggio
Storia Di Un Bellimbusto
C'è Solo L'Inter
Il ritmo della sala prove
Largo Al Factotum
Supergiovane
Yes I Love You
John Holmes (una vita per il cinema)
Burattino senza fichi
Mio cuggino
La Terra Dei Cachi
Né Carne Né Pesce
(Gomito a Gomito Con L') Aborto
Sono Felice
Amico Uligano
La Saga Di Addolorato
Faro
Cavo
La Ditta
Ocio Ocio
You
Zelig - La Cunesiùn Del Pulpacc
Cadavere Spaziale
Noi Siamo I Giovani (Con I Blue Jeans)
Catalogna
Abbecedario
Ho Molta Paura
Unanimi
Shpalman®
La Chanson
Pagàno
La Follia Della Donna (Parte 1)
Litfiba Tornate Insieme
Abate Cruento
Pilipino Rock
Ti Amo Campionato
Tenia (maniac)
Budy Giampi
Il Concetto Di Banana
Puliletti Blues
Gli Occhiali Dell'amore
Giocatore Mondiale
Sabbiature
Ameri (gli Amori)
Sunset Boulevard
Agnallo Medley
Plafone
In Te
Urna
Balla Coi Barlafüs (time Warp)
Cani e Padroni Di Cani
Nessuno Allo Stadio
Help Me
Gargaroz
Fossi Figo
La Donna Nuda (i Want a New Drug)
La Cinica Lotteria Dei Rigori
Christmas In The Room
À découvrir...
Artistes et paroles : sélection aléatoire parmi les artistes et lyrics du moment
La Compagnie Créole | Charles Aznavour | Céline Dion | Saez | Astérix | Les Cowboys Fringants | Johnny Hallyday | Joe Dassin | Chansons Populaires | Generique TV | La Belle Et La Bête | Henri Dès | Barbara | Walt Disney | Julien Clerc | Max Boublil | Claude François | Emilie Jolie | Nana Mouskouri | Pink Floyd | Bob L'éponge | Inspecteur Gadget | Richard Anthony | Véronique Sanson | Serge Reggiani

Le Pudding a L'arsenic | Réflexion - Mulan | Un Jour Tu Ris, Un Jour Tu Pleures | Papa | La Chanson Des Licornes | I'm Just a Gigolo | Alouette | Misère | Qui a Du Caca Kaki Collé Au Cucu | L'aventurier | Je Suis Là, Me Voilà | Gogo | Emily | Le Balcon | Ballade En Novembre | Born To Be Alive | Cette Blessure | Logobitombo | Je Reviendrai Vers Toi | Agadou Dou Dou | Mélissa | The Frog Song | Comment Vivre Sans Toi | Je Vole - Aladdin | Buddah Love
Problème de connexion ?
Ouvrir un compte (gratuit)
Sélectionnez dans l'ordre suivant :
1| symbole en bas du téléviseur
2| symbole à gauche de la valise
3| symbole en haut du casque
grid grid grid
grid grid grid
grid grid grid