paroles de chanson / Jean-Jacques Goldman parole / traduction Les Restos Du Coeur  | ENin English

Traduction Les Restos Du Coeur en Italien

Interprète Jean-Jacques Goldman

Traduction de la chanson Les Restos Du Coeur par Jean-Jacques Goldman officiel

Les Restos Du Coeur : traduction de Français vers Italien

Io, do un appuntamento a coloro che non hanno più nulla
Senza ideologia, discorsi o chiacchiere
Non vi prometteremo le promesse della grande notte
Ma solo per l'inverno, da mangiare e da bere

A tutti coloro che sono stati respinti a causa dell'età e della disoccupazione
Privati della torta, esclusi dalla condivisione
Se pensiamo a voi, è in realtà egoista
Domani, i nostri nomi, forse, allungheranno la lista

Oggi, non abbiamo più il diritto
Né di avere fame, né di avere freddo
Superato l'individualismo
Quando penso a te, penso a me
Non ti prometto la grande notte
Ma solo da mangiare e da bere
Un po' di pane e di calore
Nei ristoranti, i ristoranti del cuore
Oggi, non abbiamo più il diritto
Né di avere fame, né di avere freddo

Un tempo, si teneva sempre un posto a tavola
Una zuppa, una sedia, un angolo nella stalla
Oggi le nostre palpebre e le nostre porte sono chiuse
Gli altri sono sempre, sempre in overdose
Non ho la coscienza sporca, non mi impedisce di dormire
Ma per dirlo tutto, rovina un po' il gusto dei miei piaceri
Non è davvero colpa mia se c'è gente che ha fame
Ma lo diventerebbe se non cambiamo nulla

Oggi, non abbiamo più il diritto
Né di avere fame, né di avere freddo
Superato l'individualismo
Quando penso a te, penso a me
Non ti prometto la grande notte
Ma solo da mangiare e da bere
Un po' di pane e di calore
Nei ristoranti, i ristoranti del cuore
Oggi, non abbiamo più il diritto
Né di avere fame, né di avere freddo

Non ho una soluzione per cambiarti la vita
Ma se posso aiutarti per qualche ora, andiamo
Ci sono molte altre miserie, troppe per un inventario
Ma succede qui, qui e oggi

Oggi, non abbiamo più il diritto
Né di avere fame, né di avere freddo (oggi le nostre palpebre e le nostre porte sono chiuse)
Superato l'individualismo (gli altri sono sempre, sempre in overdose)
Quando penso a te, penso a me
Non ti prometto la grande notte
Ma solo da mangiare e da bere
Un po' di pane e di calore
Nei ristoranti, i ristoranti del cuore

Oggi, non abbiamo più il diritto
Né di avere fame, né di avere freddo
Superato l'individualismo
Quando penso a te, penso a me
Non ti prometto la grande notte
Ma solo da mangiare e da bere
Un po' di pane e di calore
Nei ristoranti, i ristoranti del cuore

Oggi, non abbiamo più il diritto
Né di avere fame, né di avere freddo
Superato l'individualismo
Quando penso a te, penso a me
Non ti prometto la grande notte
Ma solo da mangiare e da bere
Un po' di pane e di calore
Droits traduction : traduction officielle en Italien sous licence Lyricfind respectant le droit d'auteur.
Reproduction interdite sans autorisation.
Copyright: Peermusic Publishing, Wixen Music Publishing

Commentaires sur la traduction de Les Restos Du Coeur

Nom/Pseudo
Commentaire
Copyright © 2004-2024 NET VADOR - Tous droits réservés. www.paroles-musique.com
Problème de connexion ?
Ouvrir un compte (gratuit)
Sélectionnez dans l'ordre suivant :
1| symbole à droite de l'ampoule
2| symbole à gauche du cadenas
3| symbole à droite de la maison
grid grid grid
grid grid grid
grid grid grid